Cosa Facciamo

Servizi offerti

Gestione acquisti

Immobiliare Palau offre quella correttezza, quella professionalità e disponibilità necessarie per affrontare il difficile mondo dell'immobiliare.

Il cliente viene messo nelle condizioni di arrivare ad un acquisto sereno e responsabile, grazie a valutazioni fatte in perfetta sintonia con il mercato.

Tutte le verifiche necessarie sotto il profilo urbanistico, catastale e ipotecario vengono accertate in fase di trattativa, per certificare la vendibilità dell'immobile.

 

Immobiliare Palau è in grado di indicare i migliori servizi di:

  • Consulenza fiscale / commerciale, per guidare il cliente nelle scelte finanziarie;
  • Consulenza tecnica, per offrire servizi e assistenza tecnica pre e post vendita. Se necessaria, è prevista la presenza in agenzia di tecnici e artigiani qualificati, al fine di ridurre tempi e offrire la migliore qualità di ogni servizio e prestazione richieste;
  • Assistenza passo dopo passo, nella quale il cliente viene seguito ed affiancato dalla scelta dell'immobile fino al momento del rogito notarile definitivo. Se richiesto siamo a disposizione per aiutare il cliente non solo in tutti i passaggi necessari all'acquisto ma anche successivi, per risolvere ogni tipo di problema e così consentirgli di vivere in grande serenità il suo acquisto.

Gestione vendite

Immobiliare Palau, si pone l'obbiettivo di trasmettere al cliente venditore in modo trasparente e sulla base dei dati in possesso, quanto realmente vale la sua proprietà e a quale tipo di clientela proporre l'acquisto per ottenere il massimo risultato. In altre parole, il nostro compito è trovare il giusto acquirente.

I passaggi necessari per l'incarico di mediazione sono:

  • La stima della proprietà che consiste in un sovralluogo per valutare in modo diretto il valore della proprietà. Prima del sovralluogo è necessario sottoscrivere un incarico di stima (vedi stampato). La stima è gratuita in caso di ufficializzazione del mandato di vendita, in caso contrario sarà a carico del venditore;
  • Il sopralluogo, consiste nell'accesso alla proprietà per valutare pregi e difetti e compilare la scheda identificativa dell'immobile;
  • La verifica della proprietà, ossia l'acquisizione dei documenti sotto elencati: atto di provenienza, visura e planimetria catastale sono gli atti dai quali non si può prescindere. Deve essere indicato: l'anno di costruzione, la presenza o meno del certificato di agibilità, il certificato di conformità degli impianti elettrici, idrici e il riscaldamento e il certificato che attesta la classe energetica;
  • Nel caso vanno indicati i costi e l'iter per sanare qualsiasi tipo di problematica con espresso riferimento alle situazioni urbanistiche, catastali, impiantistiche ed altro.

L'incarico di mediazione

Immobiliare Palau opera preferibilmente con il mandato in esclusiva, ma valuta anche incarichi liberi.
Nel caso di mandato in esclusiva, l'Agenzia è l'unica responsabile della vendita della proprietà.
Il mandato libero, prevede che il venditore possa fare trattative private o affidare la vendita contemporaneamente ad altre Agenzie immobiliari.
In quest'ultimo caso, il proprietario si impegna ad aggiornare l'Agenzia in tempo reale su qualsiasi trattativa in corso.

Report lavoro svolto

Il continuo dialogo e confronto con il cliente è alla base del nostro modo di operare.
Per questo, il proprietario viene informato del lavoro svolto, delle visite effettuate con eventuali acquirenti e nel caso le modifiche necessarie da concordare per addivenire alla conclusione dell'affare.
Tutto questo, per offrire la miglior consulenza e centrare l'obbiettivo della vendita.

Scarica modulo "CONFERIMENTO INCARICO PER VALUTAZIONE IMMOBILIARE"

 

Amministrazione Condomini e Consorzi proprietari

L’incarico di amministratore condominiale è ritenuto analogo al mandato con rappresentanza e l’art. 1710 c.c. stabilisce che il mandatario è tenuto ad operare con la “diligenza del buon padre di famiglia”.

Per questo la figura dell’amministratore condominiale si basa su due aspetti:
  • l’aspetto tecnico – giuridico della gestione che può essere facilmente rilevato in maniera oggettiva;
  • l’aspetto riguardante la professionalità nel condurre le relazioni con i vari membri del sistema condominiale. 

Le due caratteristiche sono poste alla base del mio modo di amministrare, tenendo entrambe nella dovuta considerazione per ottenere il giusto equilibrio e così rispettare il ruolo “super partes” dell'amministratore condominiale.

 Esperienze professionali

  • già amministratore dei condomini: Gallura 2000 – Lu Nibbaru – Borgo dell’Orso - Consorzio Capo d’Orso Porto Mannu;
  • amministratore del “Condominio Complesso Residenziale Cala Capra” dalla gestione 1992;
  • amministratore del “Condominio Piccada” dalla gestione 1993;
  • presidente del C.d.A. del Consorzio Stazzo Pulcheddu dalla gestione 2007/2008
  • amministratore del “Condominio Les Maisonnettes” a partire dalla gestione 2011/2012
  • amministratore del "Condominio Vecchio Marino 2" a partire dalla gestione 2014/2015
  • in possesso di una competenza multidisciplinare che mi consente di individuare e prevenire i rischi nei quali si può incorrere nella gestione dei servizi di interesse generale.
  • associato A.N.A.C.I. (ex A.I.A.C.I.): numero iscrizione nazionale 5455
  • titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza - Diploma Liceo Classico

 Le modalità relazionali del mio “amministrare” sono caratterizzate dai seguenti obiettivi:

  • Risolvere, nei tempi strettamente necessari le varie problematiche che verranno evidenziate all’atto del conferimento dell’incarico, contribuendo al raggiungimento di una sempre maggiore efficienza;
  • Curare, in modo particolare il ruolo di diligente “buon padre di famiglia”, equidistante e superpartes rispetto ai condomini al fine di salvaguardare il bene comune dalle insidie di dinamiche assembleari e conflitto tra interessi rivali che nulla hanno a che vedere con il compito di lavoro istituzionale e con una corretta gestione tecnico-operativa;
  • Sapere come, identificare le conoscenze e le abilità operative necessarie per svolgere una determinata attività lavorativa per ogni tipo di intervento necessario; 
  • Mettere a disposizione, l’esperienza acquisita nell’attività professionale ultraventennale per coordinare gli interventi sino alla completa soluzione dei problemi